IL GIORNALE DEL VINO

Buisson-Charles a Meursault

Posted in Andar per Cantine, Aziende da conoscere, Degustando, Vini francesi by Stefano & Giorgio on ottobre 12, 2008

Sicuramente non è una delle aziende mediaticamente più conosciute, ma che per alcuni motivi vale senza dubbio una visita. Il primo è quello di incontrare Patrick Essa che con il suocero Michel Buisson e la moglie Cathrine dirige l’azienda famigliare. Parlare con Patrick è affascinante perché, oltre conoscere il vino, è uno dei massimi conoscitori delle sfumature del territorio della Côte d’Or. Leggere le sue degustazioni e le classifiche dei produttori dei vari comuni pubblicate su degustateurs.com è, per appassionati come noi, indispensabile.

Meursault Charmes, Goutte d’Or, Bouchères, Les Cras, Santenots, … sono tra le denominazioni più importanti di Meursault, solo 5 ettari per lo più coltivate con lo Chardonnay, vini venduti ancora con un rapporto qualità – prezzo interessante. La degustazione avviene nella vecchia cantina, i campioni della vendemmia 2007 provengono dalle singole botti, mentre quelli dell’annata 2006 stanno per essere imbottigliati.

 

La degustazione

Bourgogne Rouge 2007
È frutto di due vigne (0.60 ha) situate su Meursault, ceppi di 60 anni che non producono più di 37 hl. per ettaro. 4′500 bottiglie di piacevole struttura, la materia è buona e il vino dà un’immediata piacevolezza. Un vino di bella soddisfazione, anche in rapporto ai 6 €. 14-14.5/20

Pommard En Chiveaux 2007
Le vigne hanno circa 30 anni, età relativamente giovane per la Borgogna. È austero, ha intensità e una buona consistenza, i tannini sono vigorosi ed un po’ rustici. Buono 14.5-15/20

Volnay 1er cru Santenots 2007
È uno dei classici di Volnay, sfuma su note fresche floreali associate ad un frutto fresco di buona maturità. Un vino elegante e levigato, il finale conferma già equilibrio e piacevolezza. Bella riuscita. 16-16.5/20

Meursault Vieilles Vignes 2007
Le raccolte per questa cuvée avvengono nei lieu-dit di Pellans, Millerands, Meix Chavaux e Vireuils vigneti che hanno oramai raggiunto i 90 anni di età. Evoca note di agrumi associate a una bella freschezza. L’attacco ha volume e morbidezza, mentre il finale è piacevolmente vervoso. Buono 15-15.5/20

Meursault Vieilles Vignes 2006
Discreto anche in quest’annata, è untuoso, ha buona potenza e materia; il finale è caldo e ha una soddisfacente persistenza. Buono 15-15.5/20

Meursault Vieilles Vignes 1983
Il colore ancor vivo e brillante, olfattivamente segna il passo con note ossidate mancanti di freschezza. In bocca è meglio, morbido e giustamente fresco, chiude con ritorni di nocciola, tartufo, funghi. Peccato che abbia già dato.

Meursault Le Tesson 2007
Le Tenson è un lieu-dit classificato village, dà un vino generoso che espone sfumature di agrumi, è morbido ed equilibrato ma ben allungato da una bella freschezza. Può indurre erroneamente ad essere definito facile. Buono 16-16.5/20

Meursault Le Tesson 2006
Sul piano aromatico propone note di pera, albicocca, pepe, nocciola e pietra focaia. Ha tensione e verve, tutto diretto da una fresca acidità, il finale presenta un fine boisé. Di bella personalità. 16-16.5/20

Meursault 1er cru Les Cras 2007
Les Cras si trova all’estremo nord del comune tocca infatti Volnay, si esprime su una bellissima mineralità, è grasso e avvolgente; il finale presenta una lunga persistenza, vivacizzata da freschezza e toni minerali. Molto buono. 16.5/17/20

Meursault 1er cru Les Cras 2006
È un vino già equilibrato, l’attacco è opulento e denso, è saporito e teso verso un finale molto lungo, su note di agrumi e minerali. Ha personalità e ci piace molto. 16.5-17/20

Meursault 1er cru Les Bouchères 2007
È situato nella parte sud del villaggio è compreso tra les Gotte d’Or e Poruzot. Il campione degustato provione da un fusto nuovo, il vino ci propone note di agrumi, un accentuato boisé e sfumature minerali. L’attacco è caldo e morbido, ha una bella energia ed un finale con un’accentuata vena minerale con ritorni vanigliati. Molto buono. 16.5-17/20

Meursault 1er cru Les Bouchères 2006
Si esprime con una bella fragranza con sfumature floreali, al gusto è fine ed elegante il tutto ben diretto da una pregevole vena acida. Il finale è delicatamente speziato. Molto fine. 17-17.5/20

Meursault 1er cru Charmes 2007
Les Charmes è il 1er cru più esteso di Meursault, superficie situata proprio sotto Les Perrières. Sono vini sassosi dove la nota minerale dà personalità, teso verso un lungo finale. Molto buono. 17-17.5/20

Meursault 1er cru Charmes 2006
Offre un naso discreto e delicato, l’attacco è preciso e untuoso a cui fa seguito una bella progressione di sensazioni che terminano in un finale equilibrato con ritorni di agrumi, caffè, pepe bianco. Veramente ottimo. 17-17.5/20

Meursault 1er cru Charmes 1888
Si sviluppa con aromi terziari, sfuma con toni grigliati, nocciola, in bocca resta vivo con ritorni di noci e nocciola. Ottimo didatticamente per comprendere l’evoluzione di questi vini.

Meursault 1er cru Goute d’Or 2007
Anche in questo caso il campione degustato proviene da un fusto nuovo. Dà un vino ricco, consistente e vigoroso, termina con una lunga persistenza. Ottimo 16.5-17/20

Meursault 1er cru Goute d’Or 2006
Apre denso su sfumature di gesso, calcare, agrumi, cioccolata bianca; al gusto è equilibrato e deciso slanciato da una bellissima freschezza. Sarà sicuramente capace di sfidare il tempo. Superlativo 17-17.5/20

Meursault 1er cru Goute d’Or 1990
Di colore dorato e vivace brillantezza. Si esprime con un bouquet complesso e finemente terziario: fiori e frutta secca, sottobosco ed eleganti speziature. Morbido ma sempre vivo e sostenuto da una bella freschezza che lancia un finale minerale. Bella resistenza al tempo.

I vini del domaine presentano un’ottima personalità, un’azienda di grande interesse da seguire nelle sfide future.

Advertisements

Una Risposta

Subscribe to comments with RSS.

  1. Nonsolodivino said, on ottobre 12, 2008 at 9:56 am

    Patrick Essa verrà da noi nel Canton Ticino il 5 di dicembre per una grande serata sulla Côte de Beaune. Da non perdere!


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: