IL GIORNALE DEL VINO

Il Pelaverga di Verduno

Posted in Aziende da conoscere, Vini italiani by Davide Canina on novembre 23, 2008


Il Pelaverga di Verduno è un cultivar da sempre diffuso in Piemonte in provincia di Cuneo nel comune di Verduno, e in parte in quelli di Roddi e di La Morra. Il vitigno è stato denominato Pelaverga Piccolo e non va confuso né con il Pelaverga di origine saluzzese.
E’ un vitigno antico anche se nel corso del tempo la sua coltivazione da larga diffusione arrivò quasi fino alla completa scomparsa.
Negli anni ’70 i produttori compresero la grande potenzialità di questo raro vitigno e così ricominciarono a coltivarlo. Grazie ad un vigneto di proprietà del comune iniziarono studi e ricerche per la caratterizzazione del vitigno nel suo habitat di Verduno.
Questi studi diedero ottimi risultati e si scoprì una evidente vocazione dell’area con una notevole tipicità del vino prodotto. Il 20 ottobre 1995, pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale del 18 novembre 1995, viene riconosciuta la doc a questo vino che può essere chiamato Verduno o Verduno di Pelaverga.

Il terreno di Verduno è ricco di marne calcaree ed arenacee, con molta argilla e con PH subalcalino. Dalle analisi effettute si è trovato un terreno composto da Sabbia, Limo e Argilla, ma anche alcuni strati di Calcare. Grazie a questa composizione del terreno si sono potute evidenziare caratteristiche peculiari nella vinificazione del Pelaverga a Verduno che lo vanno a rendere tipico e unico.
Il vino risulta essere intenso e fragrante, fruttato.
In particolare si distingue una nota speziata di pepe bianco, netta e molto intensa tipica proprio della vinificazione del Pelaverga a Verduno.
Il germoglio del Pelaverga Piccolo ha un apice bianco o verdastro, tendente al rosato sull’orlo.
Il grappolo a maturazione è di dimensioni medio-grandi, conico o piramidale allungato con una o più ali. Gli acini, abbastanza piccoli, a maturazione completa assumono un colore blu-nero con sfumature violette. Pelaverga di Verduno fà della sua tipicità e legame stretto con il territorio la sua caratteristica unica per un grande vino di grande interesse.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: