IL GIORNALE DEL VINO

Lidio Carraro Boutique Winery in Brasile

Posted in Aziende da conoscere, Degustando, Vini del mondo by Davide Canina on marzo 28, 2009

Mi sono sempre chiesto come sarà il vino in quelle zone e in quei paesi che di solito non si studiano mai al corso dell’AIS. Senti sempre parlare di Cile e Argentina ma mai di Brasile.

Ho sempre pensato, inoltre, che gli italiani emigrati in Sudamerica con l’attitudine enologica avessero avuto un ruolo fondamentale nel progresso e nella cultura vitivinicola di quei paesi.

lidio carraro vigneti

Ecco finalmente che in un solo incontro ho avuto risposte ad entrambe le mie domande.

Così nel novembre 2008 durante la mia permanenza al SIAL, il Salone internazionale Agroalimentare di Parigi, ho fatto un’incontro molto interessante.

Il mio incontro davvero emozionante è stato con l’azienda Lidio Carraro e con la figlia Patricia Carraro. La prima cosa che mi ha trasmesso Patricia è stata la passione, la storia, la tradizione e il grande legame che la sua famiglia ha per la loro terra e per i loro vigneti.

Questo subito mi ha aperto gli occhi verso una realtà che dall’Europa si pensa sia meno qualificata. Tutt’altro perché Patricia mi ha dimostrato grande professionalità, preparazione e conoscenza di quello che è l’avanguardia del mondo enoico.

L’autenticità e l’identità forte di un territorio è stata valorizzata dalla sua famiglia.

Il packaging delle bottiglie e delle etichette è molto curato, il materiale promozionale dell’azienda è completo ed esaustivo. Mentre la sentivo parlare e mi guardavo pensavo a quanto avrebbero da imparare tante aziende italiane solo guardandosi un po’ intorno e aprendo un po’ gli occhi.

Storia dell’azienda

Lidio Carraro Boutique Winery nasce nel 1998 seguendo la tradizione vitivinicola della famiglia Carraro che 5 generazioni mette la sua passione e il suo lavoro nel mondo del vino. Dopo aver impiantato nuovi vigneti nel Sud del Brasile, nelle zone Vale dos Vinhedos e Encruzilhada do Sul, nel 2002 vengono prodotte le prime bottiglie. Lidio Carraro è stato uno dei pionieri della moderna viticoltura che combina lo studio verso le nuove tecnologie di lavoro in vigna e di vinificazione in cantina mantenendo allo stesso tempo il “terroirs”. In questa linea tutti i vini prodotti dall’azienda sono vinificate in acciaio, questo per la filosofia aziendale che cerca di valorizzare il più possibile il vitigno e la tipicità di tale impiantato nei vigneti di proprietà.

Questo permette di produrre grandi vini, al top della qualità nella produzione enologica brasiliana

lidio carraro famiglia

Il Team della Lidio Carraro è composta da:

–         LIDIO CARRARO responsabile dell’azienda che guida tutti i lavori nei vigneti.

–         ISABEL CARRARO responsabile amministrativa

–         PATRICIA CARRARO responsabile commerciale e marketing

–         JULIANO CARRARO wine-maker con un’occhio di riguardo alla parte di produzione

–         GIOVANNI CARRARO e MONICA ROSSETI sono gli enologi che curano tutte le fasi di lavorazione con l’obiettivo della qualità massima.

Come si vede l’azienda è completamente a conduzione familiare, proprio come piacciono a me. E questo viene trasmesso completamente dalla brava e bella Patricia.

Degustazione Vini

I vini prodotti dall’azienda sono divisi in due linee : SulBrasil Reserva da Serra e Lidio Carraro ( Grande Vindima, Elos, Singular ).

nebbiolo lidio carraro
La prima è una linea più semplice, più immediata con prevalenza data alle caratteristiche fruttate e floreale. La seconda è la linea di punta, dove predomina la struttura e il corpo.

RESERVA DA SERRA BRUT -SulBRASIL (***)

E’ un brut ottenuto da uve chardonnay e pinot nero vinificato con Metodo Charmat.

Le uve sono raccolte nei vigneti di Lands of  Encruzilhada do Sul -Serra do Sudeste Region e Vale dos Vinhedos. Il terreno argilloso e marnoso arenacee, con roccia granitica e basaltico.

Il colore è un giallo paglierino molto inteso, brillante. Il perlage è abbastanza fine e continuo. Al naso presenta profumi fruttati e floreali molto intensi. In bocca è cremoso e con una buona acidità. Sentori mela verde e ananas predominanti.

RESERVA DA SERRA MOSCATEL -SulBrasil  (***)

Vino dolce ottenuto da uve Muscat. E’ un vino frizzante naturale ottenuto dai vigneti Vale dos Vinhedos. E’ un vino aromatico , il profumo è fruttato con note di pesca e rosa.

In bocca troviamo agrumi (arancia e limonte), fragola .

RESERVA DA SERRA MERLOT / CABERNET SAUVIGNON 2005(***)

Vino ottenuto da uve Merlot 60% e Cabernet Sauvignon 40%. I vigneti si trovano Lands of  Encruzilhada do Sul -Serra do Sudeste Region e Vale dos Vinhedos. Il terreno argilloso e marnoso arenacee, con roccia granitica e basaltico.

Il colore è un rubino intenso. Al naso note frutta come fragola. In bocca presneta una buona struttura e persistena. Vino piacevole.

RESERVA DA SERRA CABERNET SAUVIGNON 2006 (***)

Cabernet Sauvignon 100%

Il colore è un rubino intenso con riflessi violacei. Al naso è fruttato molto intenso.

In bocca ha una buona persistenza e un buon tannino.

Anche qui il Cabernet esprime sentori tipici ma con note particolari date sicuramente dal “terroir brasiliano”

RESERVA DA SERRA MERLOT 2005  (***)

Merlot 100%

Il colore è un rubino intenso, come per il Cabernet, data la sua giovinezza. Al naso profumi complessi e caratteristici del vitigno, frutti di bosco in predominanza.

Molto equilibrato e ben fatto.

Nota: Sia per il Reserva da Serra Cabernet Sauvigno che per il Merlot il terreno si presenta come per il Reserva da Serra

>> Passiamo alla linea di Lidio Carraro Grande Vindima:

LIDIO CARRARO MERLOT GRANDE VINDIMA 2004(***)

Merlot 100%

Il colore è un rubino molto intenso. L’aroma intenso con note di frutta.

Il vino è vinificato in acciaio dove rimane per 12 mesi prima di essere imbottigliato.

LIDIO CARRARO QUORUM GRANDE VINDIMA 2004(***)

Questo vino è un assemblaggio di diversi vitigni : 35% Merlot, 30% Cabernet Sauvignon, 20% Tannat and 15% Cabernet Franc.

Dopo la fermentazione malolattica il vino rimane 12 mesi in vasche d’acciaio permettono un giusto blend della tipicità dei vitigni.

Profumo intenso di mora e amarene. Molto fine ed elegante. Note di caffè e cioccolato.

LIDIO CARRARO CABERNET SAUVIGNON GRANDE VINDIMA 2005(***/*)

100% Cabernet Sauvignon

Questo è un vino dal colore rubino.

Il vino rimane 12 mesi in acciaio dopo la fermentazione.

Profuno di pepe nero, tabacco, prugna. In bocca molto bilanciato ed equilibrato.

LIDIO CARRARO TANNAT GRANDE VINDIMA 2005(****)

100% Tannat

Vitigno molto diffuso in Uruguay e anche in Argentina.

Rimane 14 mesi in acciaio.

Colore rubino scuro. Aroma di frutti di bosco, ribes e mirtilli.

In bocca è pieno e potente. Il vino è molto tannico, ancora giovane ma che in prospettiva è il vino con maggiore longevità.

>> Passiamo alla linea di Lidio Carraro Elos e Singular che sono i vini più importanti dell’azienda:

LIDIO CARRARO ELOS  CABERNET SAUVIGNON/ MALBEC 2006(***/*)

80% Cabernet Sauvignon e 20% Malbec.

I vitigni sono raccolti separatamente al tempo giusto della maturazione, solo dopo la fermentazione malolattica vengono messe nella stessa vasca d’acciaio dove rimane per 15 mesi.

Aroma intenso, floreale, rosa e geranio. Note fruttate di Fragola, banan.

In bocca è persistente e bilanciato sia nel gusto che nel corpo. I tannini sono presenti ma equilibrati.

LIDIO CARRARO SINGULAR  TEMPRANILLO 2006(***/*)

100% Tempranillo

Colore rubino con riflessi violacei.

Aroma molto complesso e intenso. Sentori di caffè, noccioline, tabacco e frutta secca.

Note fruttate (frutta rossa ribes e frutti di bosco).

Lunga persistenza in bocca.

LIDIO CARRARO SINGULAR NEBBIOLO 2005(****)

100% Nebbiolo

Interessante, per me che sono piemontese la scelta del Nebbiolo in Brasile.

Il vino dopo la fermentazione malolattica rimane 18 mesi in acciaio. Il vino quando viene imbottigliato non viene filtrato.

Colore granato con riflessi che tendono leggermente all’aranciato. Con l’invecchiamento il colore del Nebbiolo tende sempre più all’aranciato.

Al naso è molto fruttato con note di prugna e ciliegia. Molto complesso con note floreali di viola tipiche del Nebbiolo in Piemonte.
Rispetto al Nebbiolo nostrano i profumi risultano più “grezzi”, un po’ sporchi ma non per mancanza di pulizia ma sicuramente per la particolarità del terroir del Brasile.

In bocca il tannino è ben presente ma sicuramente meno di un Nebbiolo di pari anno prodotto in Piemonte. Questo sicuramente per la diversità del territorio.

Pieno in bocca e molto persistente. Molto interessante.

lidio carraro azienda

LIDIO CARRARO VINICOLA BOUTIQUE

RS 444, km21 – Vale dos Vinhedos – Phone/Fax : 55.54 3459 1222/1223

95700-000 Bento Gonçalves – RS – Brasil

vinhos@lidiocarraro.com

http://www.lidiocarraro.com

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: